mercoledì 10 luglio 2013

Unconventional Little Japanise

Rui Kawakubo è sempre stata una visionaria, un'artista a tutti gli effetti che con la moda ha sempre sperimentato; fin dal 1982, anno in cui si svolse la sua prima sfilata del marchio che aveva fondato: 






La sua collezione non ebbe un grande successo perché forse, il mondo della moda non era ancora pronto per la sua arte, povera, decostruttiva. I critici la stroncarono affermando che i suoi capi facessero capo ad uno stile post - atomico, l'Hiroshima chic. Una definizione abbastanza grave soprattutto per una donna nata nel 1942 (tre anni prima del lancio della bomba atomica) e che ha intrapreso lo studio dell'arte e della letteratura per poter esprimere e sue idee. 



p/e 2011 Commes des Garçons



Finalmente ci è riuscita. Oggi firma collaborazioni con case di moda importantissime: una tra queste è Hermès la quale ha chiesto alla designer di Tokyo di esprimere il suo estro creativo stravolgendo gli storici foulard di seta della maison francese.
Così è nata l'edizione limitata Comme des Carrès con due serie: Black and White, caratterizzate da stampe astratte, colorate, motivi geometrici. Un'artista anticonformista, sognatrice, ribelle. 





" Ho sempre ritenuto importante non rimanere confinata nella tradizione, nelle usanze o nella geografia." ha affermato. Una creatrice molto riservata, rilasciata pochissime interviste e dichiarazioni perché è della convinzione che devono essere i suoi vestiti a parlare. Quando le è stato chiesto la natura della scelta del nome della sua griffe, Comme des Garçons, ha risposto: "Suonava bene". 




p/e 2009 Commes des Garçons


fall winter 2012 Commes des Garçons



A ricreare la passerella della sua carriera è Rei Kawakubo edito dalla Taschen con gli scatti di vari maestri come Paolo Roversi, David Bailey e Emma Summerton e i testi di Jamie Huckbody, Josh Sims e Terry Jones, creatore della rivista i - D. 

Rei Kawakubo ed. Taschen pp.120, euro 29,99

Il suo dictat? Non avere regole. Come quando ha stupito tutto il fashion system nel presentare la collezione primavera/ estate 2012, intitolata White Drama, senza l'ausilio di passerelle e modelle: gli abiti erano indossati da manichini androgini che erano disposti all'interno di grandi bolle trasparenti, una mostra a tutti gli effetti!


due foto della collezione p/e 2012  Commes des Garçons 


Anche le regole del marketing sono cambiate grazie a lei. 
"Non vorrei che i miei negozi restassero aperti per più di un anno sulla stessa strada, appena una zona diventa troppo di moda penso sia giunto il momento di andarmene".
Così dicendo sono nati i guerrilla stores, negozi che aprono all'improvviso per poi scomparire dopo pochi mesi. 

fall winter 2013 Commes des Garçons


un capo Commes des Garçons del 1992


a/i 2013 Commes des Garçons


Il pensiero di Rui Kawakubo sembra rivivere nell'aforisma di una celebre creatrice di moda -  "Il lusso non è il contrario della miseria, ma della volgarità" - forse è per questo che è soprannominata la Coco Chanel d'Oriente. 

Rui Kawakubo







La Pinta*





Immagini da: 

online.wsj.com
www.waitmag.com
www.wwd.com 
fuckyeahcommedesgarcons.tumblr.com
hypebeast.com 
models.com
streetpeeper.com  
comme-des-garcon.tumblr.com
www.paris-la.com
www.konbini.com
trendland.com 
www.christinacatherine.info
www.harpersbazaar.com
www.iodonna.it
loftprojectetagi.ru


30 commenti:

lanciacoriandoli ha detto...

o la ami o la odi....io vado a collezioni XD

Love&Studs

Marcella Camilla ha detto...

Sicuramente il suo estro è molto particolare..diciamo che le sue collezioni non possono definirsi tradizionali!
Ma il genio creativo si vede!

XOXO

Marci&Cami

Paillettes&Champagne

Antonella C'est moi ha detto...

che bel post complimenti!!!! un bacio

Valeria Biondi ha detto...

bellissimo post e bellissime immagini :)

NEW OUTFIT IS ONLINE ON MY BLOG! ♥ ♥ NOW ON www.coffebreakblog.com

COFFE BREAK ON FACEBOOK

Guy Overboard ha detto...

Ho sempre amato la sua visione completamente fuori dalle righe, e alla fine per uomo ha creato una serie di cose che comunque erano indossabili per quanto pazze. Apprezzo molto il suo lavoro, il suo estro e soprattutto il concetto che sottende la volontà di fare moda al di là degli schemi. E' una cosa che ovviamente non può essere generalizzata a tutta la moda, ma è importante che la moda abbia ANCHE dei personaggi di questo tipo.

Barbara Valentina Grimaldi ha detto...

quanta originalità ed estro
♡ B.
LOVEHANDMADE.ME
Facebook page
Fashion blogger Group

Federica Cimetti ha detto...

molto estrosa ed eclettica, mi piace!

Federica
La Ragazza dai Capelli Rossi

Lisa C. ha detto...

Certo il suo estro creativo non passa inosservato nelle sue collezioni, di cui quella del 2011 è una delle migliori. E comunque complimenti a Rui!!

Fabrizia ha detto...

Le sue creazioni sono sorprendenti, tutte molto originali e creative!
Torna presto a trovarmi su Cosa Mi Metto???
Win an amazing pair of earrings!!!

the chilicool ha detto...

Avveniristica.
Alessia
THECHILICOOL
FACEBOOK
Video outfit YOUTUBE
Kiss

Matteo Branchetti Micucci ha detto...

No, non mi piacciono proprio!

THE FAP - The Fashion Artistic Picture

Marika ha detto...

Adoro il suo ecletticismo che molto spesso cadeva però nell'inverosimile. Delle volte troppo esagerato!!
baci

Fede ha detto...

un po' troppo per i miei gusti
I LOVE SHOPPING

Martina Cancellotti ha detto...

Che siano indossabili tutti i giorni non se ne parla proprio per le sue creazioni, ma quello che riesce a rappresentare è una visione completamnete estrosa e fuori dagli schemi che non può non affascinare.
Mi piace,
marti
Glamour Marmalade
Instagram
Twitter

Giorgio Schimmenti ha detto...

Mi ha sempre affascinato com brand, sia per il concept che per le creazioni!

Xoxo

G.

GFD by Giorgio Schimmenti

Giulia Pergolati ha detto...

Adoro il suo stile, anche se non trovo che i tempi siano ancora maturi per comprenderla.


THE RED GIRL SMILE - fashion and beauty blog

Facebook page
Twitter account

Dora Marotta ha detto...

Una grande artista che merita queste collaborazioni!

Dora @ Dora Fashion Space

Valentina Coco ha detto...

estrosa e non a tutti può piacere!!
WWW.ZAGUFASHION.COM
ZAGU FACEBOOK PAGE
bloglovin follower

Irene° ha detto...

cose molto originali, le scarpe con i piedi disegnati fanno troppo ridere heheh

Rossella Padolino ha detto...

stupendo tutto!
Find out my newest post !
TREND ALERT : Turban Mania!

margherita quaranta ha detto...

tagli, cuciture, disegni, tutto è magia, come gli origami e l'arte della calligrafia tipici dell' oriente.

Carmelyta ha detto...

La collezione nata da tale collaborazione mi piace molto!

Carmelyta'sRoom

Pagina di Facebook : Carmelyta'sWorld

iltoccoglam.com ha detto...

Ho avuto modo di sfogliare il libro della Tashen e l'ho trovato davvero surreale, in certo senso futuristico ma assolutamente creativo e ricco di proposte diverse dal solito. Sono proprio felice della collaborazione con Hermes!

Annelicious ha detto...

Alcuni pezzi mi piacciono molto! :)

The Annelicious

Anna Pernice ha detto...

Bellissima storia!

Torna a trovarmi sui miei blog
Travel and Fashion Tips
Dieta e Nutrizione
Le ricette di Anna e Flavia

Iris Tinunin ha detto...

che meraviglia questa selezione di foto!

STYLOSOPHIQUE - Moda, Make Up & Lifestyle
Una giornata con la crew del #NoCashTrip di Repubblica!

Mia ha detto...

Quanta ispirazione per i miei occhi! :D

Kiss ♥
BecomingTrendy | Follow me on FB & Bloglovin'

Rock n Mode ha detto...

Lei non ha regole, ed è normale che agli inizi abbia riscontrato numerose difficoltà. A me non sempre piace, dipende molto dalle collezioni :)
Bacione!

glamfrens ha detto...

fuori dalle righe! o piace o non piace... a me non dispiace :) ti aspetto per un beauty posthttp://modaealtririmedi.blogspot.it/

Maria Giovanna Abagnale ha detto...

L'originalità e la creatività fatte persona! *_*
Maria Giovanna

My Glamour Attitude - Fashion Blog
Facebook
Twitter