sabato 27 ottobre 2012

Una cacciatrice di tendenze: Nelly Rodi.

Il nome non vi dirà nulla ma, Nelly Rodi è una guru in fatto di trend. Nel 1985 fonda un'agenzia di comunicazione che si occupa di consulenze di prodotti per più di 120 aziende internazionali come la LVMH, Samsung, L'Oréal. 
Qui di seguito vi mostro una sua intervista rilasciata per la redazione di D. Spero vi piaccia ;) 









Come nasce una moda? 
<< Ci sono diversi livelli di osservazione: il primo è dato dalla sociologia, con le abitudini e i consumi. Poi ci sono i singoli mercati, da Tokyo a Miami, da Parigi a Shangai: tutto il mio staff viaggia molto e osserva che cosa succede nel mondo. Siamo addestrati a selezionare con lo sguardo le piccole scintille di una nuova storia, quando fai l'osservatore per 20 anni i tuoi occhi captano qualsiasi cosa>>. 



Cos'è un libro di previsioni? 
<< Facciamo report fotografici e poi ci riuniamo per sei settimane: noi del team e alcune persone esterne molto creative (scrittori, artisti, registi, architetti, designer). Immaginiamo di essere nel 2020 e ci chiediamo: che cosa sta succedendo ora? Che cosa desideriamo? Come viviamo? Usiamo ancora la macchina? 
Proviamo ad immaginare il futuro: siamo tanti ma ci sono sempre punti in comune. Così costruiamo scenari. A quel punto, cerchiamo di tradurli concretamente e inventiamo tessuti, facciamo shooting con le modelle vere e mettiamo insieme 10 quaderni (a stagione) per ogni area di cui ci occupiamo, dai costumi alla cosmetica, agli interiors? >>. 

Un trend va dalla moda al lifestyle o viceversa? 
<< Direi entrambe le cose. Anche se la moda ha stagioni più veloci: quando fai una T-shirt la immagini per 3 mesi, se programmi un telefono lo fai pensando che duri 6-7 anni. La moda è sempre stata avantgarde: nello sviluppo e nel marketing era già un modello negli anni 60>>.








Il suo lavoro non uccide la creatività? 
<< Se sei Jean Paul Gaultier, non hai bisogno dei nostri trend. Se ti svegli la mattina e vivi per quello che crei ( e non ti importa del business) fai solo ciò che hai in testa. Noi possiamo suggerire che per quell'ano andrà il bianco, lo stilista può scegliere di non seguire le nostre indicazioni. Noi non soffochiamo la creatività, anzi, il nostro obiettivo è sostenerla. E poi, è vero, esistono i colori e i tessuti, ma tutto il resto lo devi fare da solo>>. 

Quante persone lavorano per lei?
<< A Parigi siamo in 45, in tutto il mondo 100>>.  

Lei è anche vicepresidente della Camera di Commercio di Parigi e collabora con il ministro dell'industria francese. Cosa fa? 
<< Cerco di spingere ogni azienda a cambiare mentalità, a puntare sull'innovazione>>. 

Come immagina internet in futuro? 
<< Occorre un riequilibro delle cose. Il web è ancora in crescita e non possiamo contenerlo: è un attore incredibile che ha cambiato il sistema, adesso le aziende comunicano direttamente con il consumatore. Ma dal punto di vista personale rappresenta un pericolo. Sa tutto di noi>>. 

Come vi è sembrata questa intervista? Vi è stata utile? 
Penso che la Rodi sia una persona molto interessante e dalla mente brillante. 

La Pinta*

5 commenti:

la nocciolina cosmetica ha detto...

Più che utile, mi fa riflettere!
Pensavo al fatto che noi meccanicamente compriamo delle cose, senza nemmeno vagamente immaginare tutto ciò che c'è dietro. E pensavo anche che esistono un sacco di lavori, di cui, personalmente, non sapevo l'esistenza.
Insomma, come se esistesse un mondo parallelo e più innovativo, dietro la realtà che oggi viviamo. E' questa la sensazione che ho avuto leggendo l'intervista!
:-*

Penelope ha detto...

Sicuramente è una donna molto brillante che sa quello che vuole ed ha costruito il suo lavoro dal nulla facendo un bel successo. Le cose che ha detto durante l'intervista mi hanno colpito e fatto riflettere allo stesso tempo! ;)))


Greta

NEW POST!

IL FILO DI PENELOPE BLOG
FACEBOOK
TWITTER
BLOGLOVIN

Elena Pititto ha detto...

Wow! Non la conoscevo prima! :) Complimenti!

Emanuela ha detto...

Non la conoscevo, effettivamente non mi sono mai soffermata a pensare a questo tipo di agenzia...
In primis nella moda si pensa agli stilisti e alle case di moda!
Bellissimo post davvero!
Un bacio :)

Anonimo ha detto...

zjblg zzfxe quality replica louis vuitton handbags louis vuitton bags louis vuitton outlet barstow trglj lezgkc Blogger: La Pinta - Posta un commento vmqjryb christian louboutin shoes heel height chrsitian louboutin shoes outlet louboutin outlet miami ehwdkhx apduw モンクレールダウン価格 モンクレールメンズ モンクレール メンズ psuwwijz ugg outlet wisconsin ugg outlet ugg boots wiki nfssnnbr