lunedì 21 novembre 2016

Imprimere il verde sulla pelle

Essendo figlia di un giornalista esperto di botanica, sono sempre stata circondata da piante e fiori ma soprattutto da enigmatiche domande durante i frugali pasti giornalieri che mi inchiodavano alla sedia facendo tramutare la mia faccia in uno sguardo di terrore peggio che all'esame di maturità.
Credetemi, è meraviglioso avere un padre che sa almeno 3.000 nomi di specie a memoria (sia in italiano che in latino, bada bene), è un po' meno bello quando sia convinto che io possa rispondere in maniera soddisfacente ad un suo quesito scientifico avvalendosi del fatto che siamo legati geneticamente e quindi sapere la risposta.


Crescendo, ho capito da sola quanto sia bella la natura e soprattutto quanto possa sorprenderci, specialmente se riusciamo a rispettarla, valorizzarla e preservarla.
Sapete bene che mi piace molto osservare, cercare di cogliere i dettagli, le venature delle cose e rimanendo nella sfera botanica sono rimasta "a bocca aperta" nell'ammirare le creazioni di alcune Tattoo Arstists.
Prima fra tutte Pissarro, tatuatrice e grande appassionata di viaggi, crea dei tatuaggi meravigliosi, che sembrano reali.





A parte che le sue foto sono una più bella dell'altra, è stata dura fare una selezione per il post, le avrei scelte tutte!! Per inebriarvi la vista ancora di più basta seguirla su Instagram .



Un'altra artista che è molto brava e che ha uno stile di tattoo leggermente diverso dalla prima è  Sol Art, artista che vive a Seoul e che realizza, oltre che tatuaggi legati al mondo dei fiori, anche legati al mondo del fumetto, al mondo animale e anche legati al mondo dell'astronomia.






La particolarità è che ha un tocco così deciso e preciso che sembrano delle vere e proprie incisioni stampate sulla pelle, date un'occhiata al suo profilo ;) 



Continuiamo il nostro giro tra le splendide idee di queste tatuatrici così talentuose parlandovi di Rita, tattoo artist e illustratrice di Kiev (Ucraina) che è quella che utilizza in maniera più sovente la tecnica dello stencil, abbastanza in voga in questo momento nel mondo dei tatuaggi. Potete spulciare il suo profilo cliccando qui 








Per concludere in bellezza questa selezione di botanical tattoo artists, ho scelto per voi le bellissime immagini di Magdalena Bujak, di origine polacca, la quale utilizza una tecnica che dà l'illusione che non sia un tatuaggio bensì un disegno sulla pelle e più precisamente un acquarello, ricreato con spennellate trasparenti. 





Potete immaginare che guardando per diverse ore le opere di queste artiste, vi confesso che, per un attimo, mi è venuta la voglia di avere impresso un loro lavoro ma poi sono tornata con i piedi per terra!! I tatuaggi sono molto belli, soprattutto se sono particolari e non destano nell'occhio ma non mi sognerei mai di farmene uno per tanti motivi.
Spero che le realizzazioni di queste quattro splendide ragazze vi siano piaciute e chissà, magari vi ho dato qualche idea per un vostro prossimo tattoo o meglio ancora vorreste che ve lo facessero una di loro, tanto i contatti li avete, gli aerei esistono per prenderli, non avete scuse!! :D 

Foto di Pisa Ro




La Pinta*

1 commento:

Elena Dal Maso ha detto...

Non conoscevo queste artiste bravissime che realizzano opere sulla pelle. Mi piacciono molto gli acquerelli con fiori e piante, una mia passione... Ma come te non me li farei tatuare.