sabato 9 giugno 2012

Può un tocco di trucco dare colore all'autostima?

Si sa che le statunitensi sono molto pragmatiche e riescono nel loro intento. In Italia, l'esperimento sarebbe durato veramente poco. Esso prevede la rinuncia totale per 2 mesi dei cosmetici. Sì, avete capito bene!! 
Il vostro corpo non deve essere coccolato né da tinture per capelli né tanto meno da rossetti e altro. Questo progetto prende il nome di Operation Beautiful ed è stata inventata da due cittadine americane, una di 51 anni e l'altra di 27 anni con l'obiettivo di consolidare l'autostima nelle donne, ritenuta debole dalle autrici. 



E' una sfida lanciata all'universo femminile con l'intento di dichiarare che si è belle anche senza trucco, senza artefatti. 
L'operazione era iniziata in sordina, con un numero elevato di messaggi anonimi lasciati in fogliettini attaccati agli specchi dei bagni pubblici: "Sei bella come sei". Da lì partirono le adesioni a questa nuova "filosofia" di vita. 
Giorno dopo giorno proposte, confidenze, suggerimenti e consigli sono confluiti in un BLOG frequentatissimo: si iniziava a parlare della rinuncia alla matita per occhi e si finiva ad affrontare temi come la bulimia e l'anoressia.
Siete d'accordo con l'idea che quello che rafforza l'autostima di una donna è proprio un bel taglio di capelli, un bel trucco? 
Provate ad andare ad un colloquio di lavoro con una ricrescita esponenziale in testa o a mettervi il costume senza essere depilate. 
Sicuramente avere cura del proprio aspetto è importante ma sono dell'idea che non deve diventare un ossessione solo perché ci si deve conformare ad uno stereotipo lanciato da qualcuno. Essere femminili non deve essere vincolato solo da quanto mascara hai messo ma anche da come ti muovi e cosa vuoi esprimere a te e chi ti osserva. 
E voi? Cosa ne pensate? 

La Pinta*

7 commenti:

Maryfashion ha detto...

Come sempre i tuoi post sono molto interessanti!! complimenti !! Penso che la cura del proprio corpo sia importante ma non deve essere un'ossessione...ovviamente prima o poi bisogna fare i conti con qualche ruga di espressione che è comunque una cosa naturale..ma per me è out ricorrere a bisturi!!
The window of maryfashion

Pier(ef)fect ha detto...

la penso come te... esagerare è sempre sbagliato... come andare a mare con 30 kg di trucco per uscire dall'acqua che sembri Lockness.
curarsi, nel modo giusto, ma la sicurezza deve venire principalmente da altro...

LoveIs ha detto...

Non sono molto d'accordo con questa iniziativa...Una donna insicura secondo me resta insicura anche col taglio di capelli all'ultima moda, il make up curato e il seno rifatto!Anzi se curare il proprio corpo può aiutare l'autostima ben venga, (naturalmente senza esagerare)!

Makeupnonsolo.blogspot ha detto...

Io ci sono giorni che non mi trucco perchè va bene così...
la mia autostima non si basa sul mascara o sulle unghie colorate
Con l'estate io mi trucco pochissimo

Siboney2046 ha detto...

Mah, non sono molto d'accordo con il progetto. Nel senso che concordo sul fatto che non è il trucco a fare l'autostima, tant'è che io mi trucco solo nei weekend, in pratica! Però sentirmi curata mi fa sentire meglio nel contesto in cui mi trovo. Non credo sia la ricrescita (ehm, ne ho quasi 10 cm) a fare la differenza!

Arianna ha detto...

Interessante post...tutto da pensare ed analizzare. Coraggiose coloro che mettono in pratica l'iniziativa..penso che ognuna di noi si dovrà comunque adattare all'età che avanza e chissà se prima o poi non lo metta in pratica pure io però con un bel taglio corto sale e pepe non permettendo di vedere il contrasto tra ricrescita e colore.
Ciao.

Penelope ha detto...

Post interessantissimo!! :)
Io credo che il cambiamento in una donna anche tramite un taglio di capelli o un trucco diverso possano fare la differenza!! :)

xoxo Greta
http://ilfilodipenelopeblog.blogspot.it/2012/06/like-tiger.html