sabato 28 aprile 2012

Viva i sarti napoletani!

Con questo titolo apre la consueta intervista riportata dalla rivista VELVET diretta a una celebrity che non centra niente con la moda. Questa volta tocca all'attore Hugh Jackman!




Sono un uomo normale, faccio solo una cosa alla volta.
Così, come non posso recitare in due film contemporaneamente, non riesco a farmi il nodo alla cravatta mentre mi pettino.
Quando ho un dubbio di moda, chiedo a mia moglie. Lei mi dice sempre che non ho bisogno di incoraggiamenti e applausi per fare il mio lavoro, ma per vestirmi sì, mi serve una mano. 


Sono un uomo che ama la verità, non potrei mai mentire sul fatto che la moda non mi interessa o che è mia moglie Deborra che si occupa del mio guardaroba (anche perché poi me la vedrei con lei!). 

Un suggerimento agli uomini come me: per vestirvi, chiedete consiglio a vostra moglie, o al vostro partner, e poi lasciatevi aiutare. Saranno felici di andare a far shopping al posto vostro! Fosse per, mi vestire sempre uguale, elegante ma sportivo, pantaloni classici e maglietta, per sdrammatizzare. 


Non passo troppo tempo davanti allo specchio, preferisco avere un look più selvaggio e più tempo da dedicare alla mia famiglia e agli amici. 
Prima di diventare attore intrattenevo i bambini facendo il clown, sono un po' "goofy"(come Goofey, ossia il Pippo della Disney, ndr), sono una persona semplice, non ho troppe pretese. Spesso quando giro un film torno a casa senza cambiarmi, così per sorprendere mia moglie. Dopo 15 anni di matrimonio bisogna sapersi vendere!


Sono diventato attore perché, dal momento che devi esprimere i tuoi sentimenti in pubblico, alla fine ti senti un po' nudo: recitare fa uscire la paura da tutti i pori della pelle, ti fa scoprire la tua vera natura, ti fa diventare qualcun altro, e quindi devi imparare a indossare i panni del tuo personaggio. Se vuoi essere un bravo attore devi conoscere te stesso e imparare a metterti qualsiasi tipo di abito. 


Sembra facile, ma in realtà i vestiti condizionano il comportamento sullo schermo. La qualità aiuta, non ho mai recitato male in un costume fatto bene. Il cinema mi ha viziato, mi sono abituato a indossare abiti fatti a mano, costruiti sul mio corpo, apposta per me. 


E allora, quando voglio farmi un regalo importante, mi faccio confezionare un vestito su misura, preferibilmente di Ferragamo o di  Lanvin, o un paio di scarpe speciali di John Lobb


Ho anche qualche paio di Isaia, il famoso sarto napoletano, però ho colleghi famosi che non vogliono far sapere che me l'hanno consigliato loro. Se non so che cosa indossare, perché non riesco a parlare tramite Skype con Deborra, scelgo il nero.
Funziona con tutto, giubbotti di pelle, camicie, pantaloni, persino se non sono abbronzato. Importante: non compro mai abiti troppo comodi, anche se sono alto 1, 89 cerco di indossare sempre una taglia in meno, perché altrimenti la gente pensa che mi abbiano messo a dieta. Noi, australiani abbiamo radici irlandesi, i nostri antenati non hanno sempre avuto una vita "limpida". 
Non siamo tutti sani...e non siamo innovativi dal punto di vista del look. Certo, vivendo a New York il mio gusto è migliorato parecchio, adesso quando vedo qualche americano che indossa scarpe da ginnastica con un vestito elegante mi viene da ridere. 
Chi l'avrebbe mai immaginato...Citando Socrate: "Non posso insegnare niente a nessuno, posso solo far pensare". Come diciamo in Australia, "See Ya, mate!".


HUGH JACKMAN: dopo il debutto in tivù, nel 2000 é Wolverine nel film "X-Men le origini", il primo di una trilogia. Poi nel 2004 è Van Helsing. Tra gli ultimi progetti, l'one-man show al Broadhurst Theatre di Broadway intitolato appunto "Back on Broadway". Ora è sul set di "Les Misérables" diretto da Tom Hooper. 


Cosa ne pensate dell'idea di moda che ha Hugh Jackman? 

La Pinta*

7 commenti:

Maryfashion ha detto...

grazie per questo post...così ci siamo rifatte gli occhi!!!www.facebook.com/TheWindowOfMaryfashion?ref=tn_tnmn

Penelope ha detto...

Mi piace molto la sua idea di moda e poi è stupendo!! ahahahaha :D

xoxo Greta
http://ilfilodipenelopeblog.blogspot.com/

Paola Imperatore ha detto...

Post interessante!!! :D
Lui poi è fighissimo!!!*-*
XoXo Pon Lee

Barbara ha detto...

Ottimo post,lui e proprio carino e l'idea di moda e il fatto che si faccia consigliare da sua moglie lo rende ancora più' interessante

Brava..mi piace questo post :)

http://thefashionmodeblog.blogspot.it/

Claudia ha detto...

anche se è la moglie che lo consiglia, mi sembra che sia un tipo parecchio recettivo! io ho un fidanzato che va passato in rassegna ogni mattina perché anche se gli metto nello stesso cassetto camicie e maglioni abbinabili, riesce spesso a fare combinazioni inguardabili... sarà perché è di Viareggio e ha più occhio per i costumi di carnevale che per l'abbigliamento di tutti i giorni???

Anna ha detto...

ahah, molto bello questo post!
poi lui...no comment :)

http://diamantisulsofa.blogspot.it/

Greta Miliani ha detto...

Fantastico attore, oltre che uomo di gran classe!

Un bacio
G
Vinci un buono da spendere su Zalando.it